Se Jacopo fosse ancora piccolino, quel tantino almeno da poterlo far entrare ancora in un sacco termico per le passeggiate invernali, di sicuro sceglierei il Mucki di Picci.

Caldo, morbido e leggero come una piuma è sicuramente il posto più comodo dove far stare i nostri bimbi senza rischiare che si scoprino e che quindi si raffreddino!

Realizzato in materiali anallergici e perciò ideale per la pelle delicata dei nostri bimbi, il sacco termico Mucki di Picci, mantiene inalterata la temperatura corporea fino a -10 gradi. Pratico e adatto a tutti i tipi di passeggini e ovetti, ha un’apertura frontale a cerniera che si apre fino alla fine, permettendo così alle mamme e ai papà di far entrare e uscire il proprio bambino con estrema facilità! Sono inoltre resistenti all’acqua e, cosa importantissima, predisposti al passaggio delle cinture di sicurezza.

sacco-picci1

sacco-picci4

sacco-picci3

sacco-picci2

sacco-picci5

Il sacco termico Mucki di Picci è disponibile in due misure (81 e 98 cm) e  in tanti bellissimi colori di tendenza come il rosa bubble, il verde menta e l’azzurro anice, io ho scelto il Mucki® Stelle, sperando di poterlo utilizzare presto, magari per l’arrivo di una sorellina! 😛

mucki

Sono sicura che anche Jacopo lo apprezzerebbe molto, del resto, come si fa a resistere al faccino super tenero dell’orsetto Mucki con il suo nasino a cuoricino? Certamente sarebbe uno stimolo in più per affrontare con il sorriso le lunghe giornate invernali e i lunedì di rientro a scuola che proprio non ci piacciono!

E tu mamma, che Mucki hai scelto per il tuo bambino?

Grazie alla piccola Nicole e alla sua mamma per essersi prestate a realizzare gli scatti che avete visto in questo post e grazie alla cara Laura Francesconi per averli realizzati!

N.B. Purtroppo Jacopo, con i suoi quasi 4 anni, è troppo grande per prestarsi a provare il sacco termico di Picci, ma lo darò a una cara amica e alla sua piccola per provarlo, così vi saprò dire con certezza come si sono trovate! Di sicuro è esteticamente molto bello, realizzato con ottimi materiali e così leggero che il corriere (che è romano de Roma), quando me l’ha consegnato, mi ha detto :” ma che t’hanno mannato, ‘n coton fioccc?!”

A domani con il calendario di Novembre!

Post realizzato in collaborazione con Picci per la campagna #HateMonday per combattere la tristezza del Lunedì!

{Post sponsorizzato}

© 2015 Ifioridisimona | Basart webDesign.
Top