the-haunted-house-by-ifioridisimona

Siete pronte a festeggiare un Halloween all’insegna del diy? Allora armatevi di colla, forbici e cartoncini per preparare questo super progetto! Devo essere sincera, fino a prima che approfondissi la questione, per me Halloween era una festa prettamente anglosassone.

Da quando è sbarcata anche in Italia, l’ho snobbata per molto tempo fino a quando ho scoperto che, anche qui, in alcune regioni, è una tradizione molto diffusa sin da tempi antichissimi.

In Sardegna ad esempio, questa tradizione prende il nome di Su mortu mortu, Is animeddas, Su Prugadoriu o Is Panixeddas a seconda delle zone e consiste nell’usanza, da parte dei bambini sardi, di andare di casa in casa a chiedere la “questua” cioè dolci, pane e frutta di stagione per le anime dei morti.

Facendo una piccola ricerca ho scoperto poi che questa festa è di casa anche in Puglia, in Calabria, in Friuli e Veneto!

In Sicilia invece, da bambina, aspettavo il giorno dei morti perché “i nonni del cielo” mi avrebbero portato qualche regalo. Poi si andava al cimitero a ringraziarli, si pranzava con i parenti e finiva tutto li. Niente zucche, fantasmi e scheletrini, tanto meno feste a tema e travestimenti! Al massimo mangiavamo le ossa dei morti, dei tipici biscotti siciliani al gusto di cannella e chiodi di garofano.

Tra l’altro Jacopo l’anno scorso, in questo periodo, tornava da scuola sempre piangendo, perché le maestre volevano che imparasse la canzone del fantasma Geremia, cosa che a lui faceva molta paura. Senza dilungarmi di molto su questo argomento che avrebbe bisogno di un post a parte, vi dico solo che abbiamo dovuto lavorarci un po’ per fargli capire che fantasmi, zucche parlanti e compagnia bella non esistono!

Così, quest’anno mi ha detto che lui non ha più paura dei fantammi e che per Halloween vuole travestirsi da maghetto. Certo, non sarà in perfetto stile Halloween ma va bene così. L’importante è che abbia preso confidenza con tutti i personaggi che animano questa festa!

C’è chi è pro e chi contro, di sicuro è inutile negare che ci siamo fatti contagiare rendendo Halloween una festa dall’accezione prettamente consumistica, al pari di San Valentino e per molti versi, anche del Natale. Ma per noi ogni scusa è buona per divertirci ad addobbare casa, o sbaglio?

Qualche giorno fa quindi, con Jacopo, abbiamo deciso di costruire insieme la casa infestata dai fantasmi. E’ stato un vero divertimento, lui si è occupato di creare mostri dai mille occhi, armato di ritagli di cartone, tessuto, colla e occhietti traballanti.

E’ stato così tanto l’impegno che ci abbiamo messo che, a un certo punto, ho detto:

“Hey! Qui ci sta un bel diy!”

Ho iniziato così a scrivere questo post, che, in realtà, è maturato cammin facendo. Da un semplice free printable con ragnetti, fantasmi, bare, zucche e pipistrelli, ho deciso poi di far realizzare anche a voi The haunted house in perfetto stile ifioridisimona!

Forza perciò, tirate fuori dai cassetti forbici, colla e cartoncini, vi assicuro che ci sarà da divertirsi con i vostri bimbi!

Ecco cosa realizzeremo insieme:

– una casa infestata da fantasmi, ragnetti, pipistrelli, ragnatele, zucche e bare!

– pipistrelli con palline di polistirolo.

Vi metterò anche una serie di link per realizzare ragnatele, palloncini, biscotti e tanto altro ancora.

Tutto il necessario, insomma, nel caso vogliate addobbare la vostra casetta per una festicciola con i bimbi!

Ready, steady GO!

halloween-diy Occorrente Diy Pipistrelli

-Palline di polistirolo dal diametro di 5 cm

-Cartoncino nero per le ali

-Colore acrilico nero

-Occhietti

-Pannolenci bianco (o cartoncino bianco)

Strumenti:

-matita bianca

-forbici

-colla a caldo

-pennelli

Innanzitutto infilzate la pallina di polistirolo con un bastoncino per spiedini in modo da poterla dipingere agevolmente. Con del colore acrilico nero (ma vanno bene anche le tempere o un uniposca) dipingete tutta la superficie della pallina e fate asciugare.

bat-diy1

Per realizzare il pipistrello con la pallina in polistirolo, nel mio free printable, troverete le ali e la bocca con i denti da vampiro.

Una volta stampata l’immagine, ritagliate l’ala lungo la linea tratteggiata e riportatela sul cartoncino nero che avrete precedentemente piegato in due. Fate corrispondere il lato verticale dell’ala con la parte piegata del cartoncino in modo che ritagliandola avrete poi le due ali unite. Mettete un po’ di colla a caldo sul dorso del pipistrello e attaccate le ali. Un po’ di colla anche per gli occhietti; per la bocca invece fate così: ritagliate la forma della metà bocca dal free printable, prendete del pannolenci bianco (o del cartoncino bianco) piegatelo in due come avete fatto per le ali e ritagliate lungo la linea tratteggiata.

bat-diy2

Se invece non avete trovato ne gli occhietti ne la pallina in polistirolo, che comunque sono facilmente reperibili nelle cartolerie fornite di materiali per le belle arti, state tranquille! Ho previsto il diy anche senza acquistare nulla, stampando semplicemente il free printable su un cartoncino bianco in modo che abbia più consistenza rispetto al foglio di carta.

Per le ali fate così: Ritagliate lungo la linea tratteggiata, prendete un cartoncino nero, piegatelo a metà nella parte corta e riportate la forma dell’ala avendo cura di far coincidere il lato verticale con la parte piegata del cartoncino.

Aprite, attaccate al corpo del pipistrello et voilà!

Il pipistrello è pronto per essere appeso o per decorare torte e dolcetti, basta attaccargli un filo oppure uno stecco da spiedini sul dorso.

bat1

The Haunted House

Occorrente:

-cartoncino nero A3

-colla vinilica

Innanzitutto scaricate qui i free printable:

– Components of the haunted house (i componenti della casa come tetti, finestre e porte)

-Characters of the haunted house (i personaggi della casa infestata come fantasmi, ragnetti, pipistrelli)

-The haunted house Diy (la struttura della casa)

the-haunted-house-diy

I primi due file, volendo, potete stamparli su fogli A4 di carta adesiva, che trovate facilmente nei negozi di articoli per le belle arti, così evitate l’uso della colla. In alternativa, stampateli su fogli di cartoncino bianco che poi ritaglierete e incollerete.

Per la struttura della casa invece fate così: o stampate direttamente due copie in modo da poter ritagliare in uno, il profilo della casa in nero e nell’altro quello in arancione oppure, stampatene una copia e ricalcate su un altro foglio bianco la parte nera o arancione. Ritagliate SOLO lungo la linea tratteggiata e unite con un pezzetto di scotch, le due parti facendo coincidere la lettera A.

Questo è il profilo della casa che dovrete riportare su cartoncino nero che verrà a sua volta ritagliato. Per dare più sostegno alla casa potete attaccare il cartoncino nero su un cartone dei cereali o altro.

Come vedete dalla foto, ho dato qualche cm in più alla base della casa (che non entrava nel foglio per la stampa) in modo da poterla piegare. contorni-casa

Ci siamo! Adesso non dovrete far altro che ritagliare tutti i componenti e i personaggi della casa e divertirvi a realizzare la vostra casa infestata dai fantasmi!

casa fantasma-boo fantasma1 E adesso un pò di link per decorare la vostra casa!

Molto semplici da realizzare e d’effetto queste ragnatele realizzate con i sacchi della spazzatura da How about orange spider-web

E che ne dite di questi palloncini spaventosi di Birdsparty?

halloween-balloons-diy-tape-electrical-vinyl06

Se invece avete poco tempo per cimentarvi in progetti fai-da-te vi consiglio di dare uno sguardo allo shop Blumenshop, dove troverete delle carinissime zucche 3D realizzate a mano!

Zucche 3D Blumenshop

Zucche 3D Blumenshop

Ad ogni festa che si rispetti, non possono di certo mancare i dolcetti. Che ne dite di questi biscottini di pasta frolla a forma di fantasmini, zucche e pipistrelli? Basta realizzare la frolla e usare degli stampini a tema Halloween, se cercate su Amazon ne troverete moltissimi! halloween_biscuits_578_385_80_int_c1

Infine, qualche ispirazione per i costumi dei vostri bimbi!

Guardate questi…davvero terrificanti! :P

diy-kids-halloween-costumes-from-old-clothes

Dulcis in fundo…non vorrete mica lasciare i vostri amici pelosi senza travestimenti vero? Sono sicura che questi due Golden Retriever travestiti da fantasmi abbiano riempito i loro cesti di prelibatezze!

augie-doggy-com-two_golden_retriever_dogs_wearing_ghost_costumes

Bene ragazze, spero di avervi fatto divertire almeno un po’ e sopratutto di avervi ispirato!

Aspetto le foto dei vostri progetti, mi raccomando, non dimenticate di aggiungere l’hashtag #ifioridisimona_halloween!

Buon divertimento!

S.

© 2015 Ifioridisimona | Basart webDesign.
Top
Seguimi anche su: